Vabbé, in fondo, quelli della nuova stagione erano gli altri...

Con la premessa che le elezioni le hanno vinte loro (Pdl) e che quindi la classe dirigente quella è.. secondo il mio personalissimo taccuino la situazione è la seguente:

  • 12 ministeri con portafoglio (come prevede la legge dello Stato)

  • 9 ministeri senza portafoglio (come prevedono, ahinoi, le leggi della politica)

  • 1 ministero alla memoria della Dc (aka “Easy money”, aka “Poltronesofà”): Attuazione del programma-Rotondi

  • 1 ministro boh… (aka “Neanche stavolta uno super partes che vuole fare da ministro della Giustizia a Mr. B”): Giustizia-Alfano

  • 6 ministeri assegnati in maniera scontata e stanca: Difesa, Sviluppo, Infrastrutture, Beni Culturali, Politiche Comunitarie, Affari Regionali (faccio presente che sono andati quasi tutti a An, per dire)

  • 13 ministeri plausibili (tutti gli altri)