Ah, non era per fare i fighi su Twitter?

Parlare di sé in terza persona è un modo per esagerare la propria autostima e per indicare che su un certo argomento non c’è poi tanto da discutere. [Esquire]